Ginnastica in acqua pre e post parto

L’acqua della vasca dedicata alla ginnastica in gravidanza ha una temperatura ideale di circa 33 gradi, in queste condizioni l’acqua calda massaggia il corpo, rende piacevole il tiepodo abbraccio dell’acqua, aumentando il rilassamento del corpo e della mente.

La ginnasticain acqua aumenta l’elasticità dei muscoli e la flessibilità delle articolazioni, e nel caso dlle donne gravide aiuta anche la colonna vertebrale ad adattarsi all’aumento del peso, rende più facile l’esecuzione dei movimenti e rilassa.

In ogni seduta c’è un percorso di esercizi di respirazione e di mobilitazioni dolci per favorire la completa distensione muscolare, l’apertura del bacino e il rilassamento profondo.

Diversi studi svolti in ambito medico riabilitativo e conservativo dimostrano che l’esercizio fisioc in acqua presenta una serie di vantaggi:

  • Il vantaggio che porta l’attività fisica durante la gravidanza è che riduce sensibilmente il tempo di travaglio così come i tempi di ripristino delle funzioni corporee dopo il parto.
  • Le giuste routine di esercizi favoriscono la stamina necessaria al parto.
  • E’ sttao dimostrato che una giusta attività fisica riduce del 50% il rischio di parto prematuro.
  • L’esercizio in acqua con la testa fuori comporta un miglior controllo neuro vegetativo della frequanza cardiaca, con una minore variabilità di frequanza cardiaca in relazione allo sforzo fisico; l’acqua esercita una pressione esterna sul sistema circolatorio con effetto parzialmente anti gravitazionale facilitando così il ritorno venoso. Quindi la maggior parte degli esercizi si svolge in condizioni almeno di scarico, questo è molto utile per chi soffre di dolori articolari a livello del rachide.